Skip to content Skip to footer

Perche’ gli USA

Perche’ gli USA…


Vuoi Trasferirti in America
ma non sai come iniziare?



  • Basti pensare che i CEO di Microsoft, Google e Tesla non sono nati negli Stati Uniti.



  • Addio burocrazia. In USA puoi creare una societa’ come una LLC in pochi minuti, compilando una semplice form online.



  • La cultura del lavoro da casa e’ da sempre presente e valorizzata in USA. Gli eventi degli ultimi anni l’hanno resa un’opzione usata dalla maggioranza delle aziende in pianta stabile.



  • In cinque stati americani (Florida, Nevada, South Dakota, Texas e Washington) non si pagano tasse sul proprio stipendio allo stato, ma solo al governo federale.



  • Come riporta il sito policyadvice.net, il 34% degli Americani guadagna piu’ di $ 100,000 all’anno.



  • Gli Stati Uniti non solo hanno una disoccupazione inferiore al 4% (Agosto 2022) ma hanno anche opportunita’ di lavoro in svariate industrie, incluse quelle piu’ innovative, come technology. Inoltre 9 delle aziende piu’ ricche del mondo hanno base in USA, a cominciare da Apple.



  • Non importa se ami le spiagge, la neve, i monti o il deserto. In US ci sono 50 stati e tutti i climi che preferisci



  • Gli Americani hanno case grandi in media il doppio di quelle Europee.



  • Nella classifica delle migliori universita’ del mondo pubblicata da UsNews, 8 delle top 10 sono negli Stati Uniti. Questa lista vede sul podio: Harvard University, Massachusetts Institute of Technology (MIT), e Stanford University. Oltre a offrire una world-class education, le universita’ americane investono moltissimo in ricerca creando opportunita’ per le migliori menti del mondo.



  • In America per ottenere un lavoro non servono raccomandazioni. Conta sapere fare qualcosa ed essere disposti a lavorare duro. Anche per questo, domandare informazioni come l’eta’ di un candidato durante i colloqui di lavoro e’ vietato dalla legge.



  • Storicamente un Paese di immigrati, gli Stati Uniti ospitano persone e culture da tutto il mondo. Questo si traduce non solo in una quantita’ di nuove idee che producono progresso, ma anche in una serie di tradizioni, anche culinarie, che chi vive in USA puo’ incontrare giornalmente, arricchendosi.